best website creation software

STUDI E RICERCHE

Le caratteristiche dell’Aglione sono oggetto di ricerca scientifica e alcune Università se ne stanno interessando. Oltre all’Università di Perugia, con il nostro Niccolò Terzaroli, si interessano all’aglione l’Università di Pisa con due Dipartimenti, l’Università di Siena con il Dipartimento di Biotecnologie, Chimica e Farmacia: l'Università di Bologna con il Campus di Scienza degli alimenti di Cesena. A questi atenei di recente si è aggiunta l'Università della Tuscia di Viterbo, dove un giovane studente, Davide Di Maio, sta completando la sua tesi di laurea magistrale del corso di Scienze e Tecnologie Alimentari (Inter-Ateneo Tuscia/La Sapienza). 

“Caratterizzazione genetica dell'Aglione  (A. ampeloprasum) della Val di Chiana”.

Tesi di laurea di Niccolò Terzaroli.
Relatore Emidio Albertini
Co-relatore Renzo Torricelli
Anno Accademico 2014-2015

Università degli Studi di Perugia
dipartimento di scienze agrarie, alimentari e ambientali
corso di laurea magistrale
in biotecnologie agrarie ed ambientali
“Sviluppo di un marcatore molecolare per la tutela dell’aglione (a. ampeloprasum) della Val di Chiana”

laureando: Niccolò Terzaroli
relatore: prof. Emidio Albertini
anno accademico 2017-2018

Michele Tenore, “Flora medica universale e flora particolare della provincia di Napoli”, tomo I, Napoli 1822.
«Nascono ambedue le varietà lungo i margiuni de’ campi, e più frequentemente la prima in Ischia; ove si conosce col nome di aglione…» [in corso di studio]

Gentile Sermini, novelliere senese secolo XV, in “Raccolta di novellieri italiani”, 1853
«[…] e così vorrebbe il forte aglione con capponi o fagiani o starne, come col vieto lardo che usava il contado…»
[in corso di studio] 

Cristoforo di Messisbugo, “Banchetti composizioni di vivande e apparecchio generale”, 1549.
«Aglione sopra pesci, rane, lumache e altro simile…»
[in corso di studio]

Thomaso Garzoni, “La Piazza Universale di tutte le professioni del mondo”, 1601. De' Cuochi et altri ministri simili come Scalchi, Gnatari, Credenzieri, Trinciati…
«…così i sapori vari e diversi come il Francese o Imperiale […] l'agliata, l'aglione, l'agresto…» [in corso di studio]

L'Etruria. “Studj di Filologia di Letteratura di Pubblica Istruzione e di Belle Arti”, 1851. L’Ajone. Favola narrativa burlesca di Michelangelo Buonarroti
«Che fanno ai fondi dell'Aglione il trogo: / Agflione è ’l montie ov’ha Figlin alberge / Ch'al castel di Gambassi sta sul tergo…»
[in corso di studio]

Se volete condividere con noi documenti, esperienze, storie…